Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono cookies. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Per saperne di piu'

Approvo

Biografia

I Motel Siffredi nascono nel 2006 con l'intento di portare allegria e stravaganza ad ogni loro spettacolo suonando per lo più musica cover. 

Presto l'etichetta di "cover band" comincia a non rispecchiare più l'essenza della band, la cui evoluzione la porta a voler proporre - mantenendo lo stesso karma - una musica più personale e originale, musica inedita. Per fare ciò anche la formazione stessa della band muta aspetto. Attualmente i Motel SIffredi sono così composti:Mattia Cagnoni (chitarre e cori), Stefano Bellettato (violino e tastiere) Gianluca Casazza (voce).

Dopo l'uscita del primo EP nel 2011, intitolato “La fantasia di ciò che sei” da cui è stato realizzato un videoclip del singolo “Nel freddo che c'è”, i Motel Siffredi hanno intrapreso diversi progetti e collaborazioni, fino ad arrivare a fare le prime apparizioni sui giornali del Veneto, in tv e radio locali, tv e radio web. Degna di nota la collaborazione con lo speaker radiofonico Paolo De Grandis (nota voce di Delta Radio). Da questo sodalizio, che vede De Grandis vestire i panni dello scrittore esordiente, nel 2013 nasce un nuovo singolo intitolato “Tanto è lo stesso”  dal nome del libro stesso. Da qui il passo è stato breve per un nuovo video, semplice ma allo stesso tempo riflessivo.

Poco tempo dopo è avvenuta la conoscenza con Emily, una bambina emiliana che nonostante i problemi di salute ha catturato con la sua energia e la sua voglia di vivere i Motel SIffredi e ha fatto venire loro la voglia e l'entusiasmo per scrivere un pezzo a lei dedicato. Nasce così il singolo“Effe”, il cui ricavato andrà totalmente in beneficenza all'associazione Insieme per un Sorriso.

Contemporaneamente all'uscita di questi singoli i Motel Siffredi si concentrano anche su altri progetti, cominciando così a lavorare al loro album totalmente inedito.

L'album "Sogni, Poesie O Piccole Scuse" esce a giugno 2014. E' un percorso che si snoda su sentieri consoni al pop rock italiano, tra ballad di facile presa e pezzi più rock e intensi. Tutto il disco è un viaggio verso una completezza musicale: nell'album c'è spazio per la sperimentazione elettronica e la classicità di un quartetto d'archi. I testi sono di facile presa senza scadere nel banale. Un disco compatto che bene descrive ciò che ci circonda, dalla guerra, all'amore, alla ricerca di nuovi stimoli. Questo lavoro vanta anche una bellissima collaborazione con Prhome, noto e apprezzato rapper rodigino.

Il singolo di lancio di questo lavoro si intitola “Con Il Sole Negli Occhi”, una canzone pop-rock con piccole venature di elettronica. Nel testo si descrive un momento ben preciso, il momento dell'innamoramento in cui si capisce che la persona che abbiamo davanti non è una persona qualunque, ma quella che ci da la forza, l'energia, che ci riporta il sorriso e che ci illumina lo sguardo. Nel pezzo è stata fatta una citazione nascosta (ma non troppo) ad una delle band più rappresentative del genere neoprog, i Marillion.